Gravi Cerebrolesioni
Acquisite

Il progetto, lanciato in collaborazione con il Prof. Leopold Saltuari della Clinica Universitaria di Innsbruck e sotto la direzione della Dott.ssa Margherita Canesi, è reso possibile dalla presenza all’interno dell’Ospedale di un reparto di neurochirurgia e di un Pronto Soccorso sede di DEA nonché di un’elisuperficie adibita al volo notturno che consentono la presa in carico precoce del paziente in fase acuta non stabilizzata all’interno della rianimazione seguendo una procedura validata e approvata dal comitato etico della ASL di riferimento.

Il paziente viene verticalizzato e mobilizzato entro i primi 15 giorni dall’evento che ha generato la GCLA con l’utilizzo delle più moderne apparecchiature a disposizione nel campo della robotica.

L’Unità è formata da neurologi (h24), fisiatri, infermieri (h24), fisioterapisti e neuropsicologi, ed è diretta dalla Dott.ssa Margherita Canesi.

L’Unità è dotata di ambulatori dedicati ai Disordini del Movimento ed alla Neurologia generale, di un servizio di neurofisiologia per l’esecuzione di esami quali EEG, potenziali evocati, EMG e per il trattamento con tossina botulinica e di un servizio di neuropsicologia. 

Dott.ssa Margherita Canesi
Responsabile Unità Operativa
Dott. Luca Manfredi Basili
Medico Dirigente
Dott.ssa Marta Berlusconi
Medico Dirigente
Dott. Luca Cuffaro
Medico Dirigente
Dott.ssa Federica Galletta
Medico Dirigente
Dott.ssa Elisa Piacentini

Medico Dirigente

Dott. Francesco Basso

Consulente Medico

Dott.ssa Viviana Cereda

Consulente Neuropsicologa

Dott. Wafae Marradi

Consulente Medico

Dott.ssa Alessandra Ranghetti

Consulente Neuropsicologa

Dott.ssa Chiara Siri

Consulente Neuropsicologa

Dott. Giuseppe Veneziano

Consulente Medico

Dott.ssa Marianna Zarucchi

Consulente Neuropsicologa

Lorenza Bettiga

Caposala UOS Gravi Cerebrolesioni

Annarita Folini

Caposala UOC Parkinson

Giuseppe Ercoli

Referente FKT